Scavi e ricerche svedesi nel Viterbese - Allestimento Museo Nazionale Etrusco di Viterbo

Museo Nazionale Etrusco di Viterbo
Piazza della Rocca - Viterbo

Testi di Yvonne Backe-Forsberg, Eva Rystedt, Charlotte Scheffer, Margareta Strandberg Olofsson, Charlotte Wikander e Örjan Wikander a cura di Margareta Strandberg Olofsson.

© fotografie nel testo Rainer Karlstedt e Margareta Strandberg Olofsson.

La mostra presenta rinvenimenti degli scavi archeologici nel Viterbese effettuati dall’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma, concentrandosi sui siti di Acquarossa e San Giovenale, soprattutto nel periodo della loro massima espansione, ca. 625–550 a.C. La presentazione che segue si basa sui pannelli dell’esposizione permanente al Museo Nazionale di Viterbo, inaugurata nel 1986 e ampliata nel 2006. 


Il cortile del museo con l’ingresso alla mostra

 
Pianta della mostra

Le sale 


Sala 1: ACQUAROSSA E SAN GIOVENALE. INTRODUZIONE 

Sala 2: SAN GIOVENALE

Sala 3 e sala 4: ACQUAROSSA. CASE E TETTI

Sala 5: ACQUAROSSA. L'AREA MONUMENTALE

Sala 6: ACQUAROSSA. TEGOLE DA TETTO: VARIANTI. OGGETTI

Sala 7: LA VITA QUOTIDIANA E LE DONNE

BIBLIOGRAFIA SCELTA

Guarda il filmato